ACQUARICA di Lecce
  .:Il sito dedicato ad Acquarica di Lecce:.  

 Home page Home



Visite
 
Pagine viste
2773464
dal Settembre 2000





   Home > Pubblicazioni > Articoli
Inviato da: Cavaliere Nero (Pubblicato il : 2007-08-31 16:42:26 - 4776 letture)
Quando a sbagliare per primi sono gli addetti i lavori che invece dovrebbero dare l'esempioSport


Baldini rifila un calcio al collega Di Carlo

Sport
Prima giornata di campionato e primo brutto episodio.
E' successo allo Stadio Tardini di Parma nel finale di gara tra i ducali e il Catania.

I FATTI L'allenatore degli etnei, Silvio Baldini, espulso dall'arbitro si intrattiene nei pressi dell'area tecnica per impartire le ultime istruzioni ai suoi calciatori prima di abbandandonare definitivamente il terreno di gioco e recarsi come da regolamento negli spogliatoi o in tribuna. Il mister del Parma, indispettito dal comportamento antisportivo del collega, richiama l'attenzione del direttore di gara affinché Baldini non faccia perdere del tempo e si riprenda il gioco. Baldini invece prende come l'atteggiamento di Di Carlo come una provocazione e volano parole grosse tra i due. L'allenatore dei siciliani chiude la diatriba verbale con un calcio nel sedere a Mimmo Di Carlo. A placare gli animi ci pensano il quarto uomo e i giocatori che fanno da scudo ad un eventuale protrarsi dello scontro.
Nel dopo gara scoppiano,inevitabili, le polemiche con Baldini che dichiara: "chiedo scusa a tutti tranne che a Di Carlo". Il presidente parmense, Ghirandi: "fosse il mio allenatore l'avrei esonerato".
Il giorno dopo Baldini ci ripensa e ad una nota trasmissione televisiva chiede scusa anche a Di Carlo. Questo però non serve ad evitargli la squalifica di un mese che puntualmente arriva il giorno seguente.

Se questo è il modo di iniziare nel miglior dei modi il nuovo campionato tenuto conto quello appena concluso, in molti dovrebbero farsi un esame di coscienza. Perchè non si può pretendere di cambiare gli ultrà se i primi a sbagliare sono gli addetti ai lavori. Ancor più grave se a commettere il brutto gesto è proprio l'allenatore del Catania, Società che ha già pagato pesantemente per i tragici fatti della scorsa stagione. Nei giorni seguenti alla morte di Raciti si affermò da più parti che se si vuol cambiare veramente il modo ci concepire il calcio, il tifo. Beh questo è sicuramente il modo peggiore di educare ad un tifo sano. Con gesti stile Baldini si rischia di fomentare le frangie più violente che trovano nell'allenatore originario di Massa un esempio ed una scusa.
Auguriamoci veramente che questo fattaccio sia isolato e che tutti usino la testa. Lo si faccia per chi ama sul serio questo magnifico sport che è il calcio!





Pagina Stampabile


Elenco di tutti gli articoli pubblicati

[ Indietro ]
Febbraio 2023
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728

Cartoline
 


Museo
 





Ai sensi dell art. 1, comma III della L. n. 62 del 7/3/2001 si dichiara che questo sito non è un prodotto editoriale e che viene aggiornato con periodicità irregolare.

Privacy e legalità : I dati inseriti NON saranno utilizzati per altre pubblicità o spamming,
NON verranno comunicati a terzi e saranno custoditi secondo la nuova Legge sulla Privacy (D.L. 30 giugno 2003 n. 196).
Ai soli iscritti alla nostra mail-list, saranno inviati, sporadicamente, messaggi inerenti alle finalità del Sito.
Si ricorda inoltre che non è consentito usare questo strumento per fini contrari alle leggi.

Si ricorda a tutti gli Utenti di fare buon uso della Rete.
Si consiglia di visionare il sito con risoluzione video minima di 800x600

(Pagina generata in 0.0 secondi)


Scarica Ubuntu!

www.apache.org

www.linux.org         www.php.net          www.mysql.com

LibreOffice

Enciclopedia libera ad accesso gratuito


Accesso e supporto remoto via Internet con TeamViewer A S S I S T E N Z A